Schede Audit

Indicatori Aziendali e Standard di Confronto

Ciò che non è misurabile, non è migliorabile.

Mi definiscono eccentrico perché dico in pubblico che gli ospedali, se vogliono migliorare, devono misurare i loro risultati. Devono analizzare i loro risultati per scoprire i loro punti forti ed i loro punti deboli. Devono confrontare i loro risultati con quelli di altri ospedali… Queste opinioni non saranno più eccentriche tra pochi anni.” (E.A. Codman, 1917).

PREMESSA

Dal 2008 la nostra azienda ha elaborato una scheda audit per ciascuna Unità Operativa, con caratteristiche specifiche per area medica, area chirurgica e rianimazione. Nel corso degli anni le schede, complete di alcuni indicatori monitorati dal Ministero della Salute, si sono arricchite degli indicatori di esito del Programma Regionale Valutazione Esiti (P.Re.Val.E), del Programma Nazionale Esiti (PNE) e di alcuni indicatori di performance elaborati dall’Istituto Superiore Sant’Anna di Pisa. La valutazione delle performance cliniche deve pertanto essere intesa come un’azione rivolta ai professionisti, finalizzata a verificare la qualità delle prestazioni erogate e gli eventuali scostamenti in termini di sicurezza, efficacia, efficienza, appropriatezza ed equità.

L’obiettivo delle schede audit è ottenere strumenti idonei a comparare risultati aziendali e di UO, e capire quali siano le strutture o le procedure in grado di produrre i migliori risultati di salute in pazienti con specifici problemi

SUPPORTO ALLA LETTURA DELLE SCHEDE

Seguendo l’impostazione data dagli istituti sopra menzionati, gli indicatori selezionati sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  1. indicatori complessivi di attività;
  2. indicatori di efficienza e complessità;
  3. indicatori di efficacia e appropriatezza:
    • organizzativa;
    • clinica.

Per ciascuna UO, attraverso il software GOSP (Governo Ospedaliero), sono stati elaborati i dati relativi agli ultimi tre anni (2012–2014), anche al fine di poter valutare il trend di ciascun criterio oggetto di monitoraggio.

La scheda contempla anche, solo per il 2014, i primi 10 DRG per numerosità di dimissioni RO e tutti i DRG dei dimessi in DH: in tal modo è possibile valutare l’attinenza dei DRG prodotti alla mission della singola UO, mettere a confronto la degenza media RO di ogni singolo DRG con il corrispettivo valore standard nazionale, valutare l’appropriatezza organizzativa.

Per i ricoveri a elevato rischio di inappropriatezza (DRG LEA) vengono evidenziate le percentuali di dimissioni in RO dell’UO interessata, la percentuale aziendale e la soglia regionale di ammissibilità.

Dall’anno 2015, la scheda di audit chirurgica è completata da 4 tabelle che analizzano alcuni aspetti dell’attività chirurgica programmata ed urgente, relativa agli anni 2012/2014, base per ulteriori approfondimenti e azioni di miglioramento.

In merito all’attività ambulatoriale, ove presente, vengono messe in evidenza le incongruenze gestionali e organizzative.

CONCLUSIONI

Misurare i risultati dell’attività svolta serve per:

  • realizzare quel miglioramento continuo indispensabile all’innalzamento della qualità assistenziale erogata;
  • lavorare secondo evidenze scientifiche, applicando le dimensioni dell’appropriatezza clinica e organizzativa;
  • ridurre sprechi e inefficienze.

Le schede audit non rappresentano uno strumento di valutazione, ma solo di orientamento ai fini decisionali.

Caterina E. Amoddeo

5 giugno 2015

Elenco Schede Audit

Nel seguito viene riportato l'elenco dei documenti di audit per ogni unità operativa, organizzati in una tabella ordinabile interattivamente per ogni colonna.

UO DenominazioneSorted ascending Direttore/Responsabile Scheda Audit (2012-14)
4903 Anestesia - Rianimazione - Terapia Intensiva Orsetti Remo pdf
4902 Anestesia e Rianimazione - Cardioscienze Menichetti Antonio pdf
4906 Anestesia e rianimazione - Neuroscienze/testa collo Orsi Paolo pdf
4922 Anestesia e Rianimazione 2 Cremonese Francesco pdf
0501 Angiologia Nicosia Pio Maurizio pdf
6805 Broncopneumologia e tisiologia Alma Mario Giuseppe pdf
0701 Cardiochirurgia Musumeci Francesco pdf
0802 Cardiologia 1 Uguccioni Massimo pdf
0801 Cardiologia 2 ad Indirizzo Aritmologico Uguccioni Massimo pdf
0825 Cardiologia 3 con Indirizzo all'Emergenza-Urgenza Tanzi Pietro pdf
0823 Cardiologia Interventistica Violini Roberto pdf
4921 Centro per shock e trauma Orsetti Remo pdf
0906 Chirurgia dell'uremico e trapianto di rene Iappelli Massimo pdf
1101 Chirurgia e urologia pediatrica Briganti Vito pdf
0914 Chirurgia generale 1 (Chirurgia Generale – Endocrina – Bariatrica e d’Urgenza) Marini Pierluigi pdf
0902 Chirurgia Generale 2 Ettorre Giuseppe Maria pdf
0905 Chirurgia generale e dei trapianti d'organo Ettorre Giuseppe Maria pdf
1001 Chirurgia Maxillo Facciale Pesucci Bruno Andrea pdf
0911 Chirurgia oncologica della mammella e gestione dei percorsi diagnostico terapeutici Gucciardo Giacomo pdf
3601 Chirurgia Ortopedica Rossetti Sandro pdf
1201 Chirurgia Plastica e Chirurgia della mano Felici Nicola pdf
1301 Chirurgia toracica Lopergolo Michele pdf
1401 Chirurgia Vascolare Cao Piergiorgio pdf
0912 Colonproctologia Caviglia Angelo pdf
6811 D.H. C.U.B.E. Cammarella Ilio pdf
3703 Day Hospital - Day Surgery L.194/78 Scassellati Sforzolini Giovanna pdf
6819 Day Hospital centralizzato di continuità assistenziale in broncopneumologia De Lisi Maurizio pdf
3202 Day Hospital neurologico e neurochirurgico Galgani Simonetta pdf
0807 DH Cardiochirurgia Trapianti Musumeci Fracesco pdf
1903 DH Endocrinologia Fidotti Enrico pdf
6405 DH Oncologia della Mammella Sternberg Cora Nanette pdf
0819 DH Unificato del Dipartimento Cardioscienze Petrolati Sandro pdf
2619 DH Unificato di Medicina Gasbarrone Laura pdf
1901 Diabetologia con DH Tubili Claudio pdf
6601 Ematologia e trapianto di cellule staminali Majolino Ignazio pdf
6824 Endoscopia toracica Galluccio Giovanni pdf
5803 Epatologia Giannelli Claudio pdf
5801 Gastroenterologia Giannelli Claudio pdf
5802 Gastroenterologia Riabilitativa Giannelli Claudio pdf
6402 Governo Clinico in Oncologia Medica Sternberg Cora Nanette pdf
6801 Insufficienza respiratoria e riabilitazione Benassi Fulvio pdf
2607 Medicina 1 Gasbarrone Laura pdf
2602 Medicina 2 Stazzi Claudio pdf
2603 Medicina 3 Berti Franco pdf
5101 Medicina d'urgenza e delle cure differenziate Guglielmelli Emanuele pdf
2901 Nefrologia, dialisi e trapianto Di Giulio Salvatore pdf
7301 Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale Buffone Elsa pdf
3001 Neurochirurgia Delitala Alberto pdf
3221 Neurologia e Neurofisiopatologia Corsi Fabio Massimo pdf
3401 Oculistica Petitti Vincenzo pdf
3620 Ortogeriatria in Urgenza Pallotta Francesco pdf
3701 Ostetricia e ginecologia Starita Antonio pdf
3801 Otorinolaringoiatria Bellocchi Gianluca pdf
3901 Pediatria ed ematologia pediatrica Calvani Mauro pdf
6403 Pneumologia ad indirizzo oncologico 1 Portalone Luigi pdf
6404 Pneumologia ad indirizzo oncologico 2 Portalone Luigi pdf
6806 Pneumologia e infettivologia respiratoria Puglisi Giovanni pdf
  Pronto Soccorso Medico Chirurgico Guglielmelli Emanuele pdf
  Pronto Soccorso Ostetrico Ginecologico Starita Antonio pdf
  Pronto Soccorso Pediatrico Calvani Mauro pdf
7101 Reumatologia Minisola Giovanni pdf
6899 S.T.I.R.S. Brunetti Giuseppe pdf
5105 Stroke Unit Pozzessere Claudio pdf
9903 Terapia Antalgica Orsetti Remo pdf
5002 U.T.I.C. Uguccioni Massimo pdf
4301 Urologia Anceschi Claudio pdf




  • Traduzione automatica:



  • feed RSS Feed
  • Abbonati al nostro Feed:
  • Condividi questa pagina:
    Share to FacebookShare to TwitterStumble ItEmail ThisMore...



 
Copyright © 2008-2012 Azienda Ospedaliera San Camillo ForlaniniPowered by Gosp and TWiki